News

Cerimonia del Bagno del Buddha della Medicina

Posted by on 6:01 pm in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Cerimonia del Bagno del Buddha della Medicina

Cari Amici della Medicina Tibetana

Il Centro Buddha Bedurya (BBC) di Milano Vi invita alla Festa per la Cerimonia del Bagno del Buddha della Medicina. L’invito è aperto a tutti. Leggi il Programma

Cerimonia del Bagno del Buddha della Medicina
Il ritiro della cerimonia del bagno santo del Buddha della Medicina Vaishajaya Guru Bedurya

La cerimonia si terrà a CASCINA CALDERA Cantarana (Asti) il 28-29 aprile 2018

Il ritiro è dedicato a pacificare le sofferenze nel mondo
E
Per le disarmonie mentali ed emotive, e per i disturbi fisici individuali.

Ingresso: Gratuito
La donazione per le spese di ritiro e per la organizzazione del prossimo ritiro sarà accettata
28/4/2018 Sabato
Sessione mattutina
06.00 Tutti i partecipanti si riuniranno nella sala di meditazione ed inizieremo la Sadhana del Buddha della Medicina, poi seguirà meditazione e pratica dello Yoga

08.00 Colazione
09.00 Pulizia della sala e preparazione della cerimonia del Buddha della Medicina
11.00 Pratica del Buddha della Medicina ed inizio della Cerimonia del bagno santo del Buddha della Medicina Vaishajaya Guru Bedurya.
12.30 Pausa pranzo

Sessione di mezzogiorno
15.00 Continua la Cerimonia del bagno santo del Buddha della Medicina.
16.30 Pausa
17-18.30 Continua la Cerimonia del bagno santo del Buddha della Medicina.
19.30 Cena
Sessione serale
20.30 Sadhana e meditazione
29/4/2018 Domenica
Il programma segue lo stesso del giorno precedente
Sessione di mezzogiorno:
16-17.00 Chiusura della Cerimonia del bagno del Buddha della Medicina con dedica per la pace nel mondo.

Informazioni e istruzioni.

Tutti i partecipanti devono portare:

  • Mezzo litro di acqua minerale e una piccola bottiglia di latte
  • Una piatto per il Mandala, del riso crudo, una Mala, ecc;
  • Fiori freschi, piante medicinali ed un pò di frutta fresca;
  • Sciarpa bianca ed incensi;
  • Inoltre dovreste indossare abiti puliti e colorati.

A cosa puoi pensare per purificarti durante la Cerimonia del bagno del Buddha della Medicina.

  • Per lo sviluppo spirituale
    • Per Pacificare i karma negativi
    • Per Sofferenze mentali ed emotive croniche
    • Per la Debolezza fisica e mentalmente
    • Per Problemi di Salute fisica cronici
    • Per l’Instabilità del nostro Lha
    • Per l’Infelicità, tristezza e depressione
    • Se Senti che hai bisogno di purificare il Corpo Mente
    • Per Resistere e Superare le avversità, gli Ostacoli che ci attaccano e travolgono

    I partecipanti che arrivano da lontano possono prenotare la stanza in anticipo presso:
    B & B
    Sig ra Carla Mandelli
    CASCINA CALDERA Cantarana (Asti)
    Tel. 0141-942161
    Cell. 347-4151269

    Contatto per informazioni:
    Dott. Pasang Y. Arya, Cell. +39 3475090577
    drpasang@newyuthok.it
    Sig.ra Mirna Carosso, +39 0141 208378 / Cell. +39 3382693022
    info@studiorebis.it

Impegnarsi, Risvegliarsi, Illuminarsi… tangibile come il pane sul tavolo.

Posted by on 5:43 pm in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Impegnarsi, Risvegliarsi, Illuminarsi… tangibile come il pane sul tavolo.

Se pensi che ciò non ti riguardi perché lontano dalle tue aspirazioni o possibilità, ti sbagli.

È una evoluzione interiore che porta ad un aumento di benessere psicofisico mentale, fuori dalla comune immaginazione… è la Madre della Serenità, quindi ogni essere vivente vi aspira… anche se non lo sa.

È un percorso percorribile, è alla tua portata, ti è intrinseco quindi non devi apprendere, devi solo riscoprire ciò che eri quando sei nato, un esserino connesso al presente e senza paranoie.

Questa nostra passata purezza è stata coperta dagli strati del ragionevole fare, del ” guarda e memorizza, imita e ripeti… compara e cataloga se vuoi sopravvivere”.

Questa ragionevole e funzionale procedura di sopravvivenza ci ha portato fino qui, quindi ha il suo indubbio valore. Ma nel farlo abbiamo assorbito anche falsi miti, nevrosi, paure e fallaci aspettative… le quali ottundono la nostra capacità di essere consapevolmente connessi con il Presente nella sua forma più vera. Essere nel momento Presente, significa poter attingere dalle nostre emozioni base quegli input che naturalmente e lentamente, se osservati con dolce distacco, ci indurrebbero verso la Chiarezza Mentale e quindi verso il Risveglio e l’Illuminazione.

Non dobbiamo farci fagocitare dal Passato, non dobbiamo invadere il Futuro, e neppure manipolare il Presente. Ci sono diversi modi per riuscirvi.

Lo Shiné é uno, ma ce ne sono tanti altri.

Per iniziare è molto importante ragionare sul significato di Impegno. Noi adulti tendiamo ad Impegnarci  solo negli ambiti conosciuti, là dove sappiamo non solo di ottenere soldi, ma anche dove sappiamo di riuscire, così faremo bella figura…

Iniziare il cammino verso l’Illuminazione diventa quindi per noi occidentali, qualche cosa di poco appetibile proprio perché il tutto è lontano dal nostro conosciuto scenario di vita. Non conosciamo cosa c’è lungo il cammino, non sappiamo quale sarebbe il guadagno… e poi in fondo c’è un po’ di imbarazzo  perché inconsciamente abbiamo un grosso dubbio che ci frena:

– E se poi non riesco a fare i compiti richiestimi? se poi faccio brutta figura? E se perdo solo tempo?

Le sconfitte dell’infanzia, subite mentre imparavamo tutto, sono un capitolo poco edificabile per il nostro orgoglio di adulti, tant’è che oggi fatichiamo a ricordare quel “sapore del basso” tipico di chi non riesce a fare, proprio perché rimosso bene bene. Queste sono le ragioni per le quali in genere le persone non sono attratte da questo Pane sul Tavolo.

A me, per anni è stato spiegato mentre io, badate bene, stavo volontariamente e convintamente ascoltando per capire, che cosa sia il Percorso Spirituale per tutti, perché di questo sto parlando.

Ciò nonostante rimanevo sempre sul bordo della pista da ballo, senza osare alcuna danza.

Un bel giorno, ero a pranzo con il gruppo di studi tibetani, e davanti a me c’era Ledi, una giovane signora impegnata attivamente in questa ricerca e si parlava del più e del meno… e Lei mi dice:

-mi dispiace dover essere impegnata per tutta questa burocrazia, anche perché così avrò meno tempo per le mie pratiche spirituali, e così farò più fatica a raggiungere l’illuminazione in questa vita.

Dentro di me si accese un enorme punto interrogativo, che per un pò mi bloccò tutti i pensieri…  era come avere una nuvola di Fantozzi sulla testa e tutto attorno grigio ed ovattato.

Capì quasi subito che quello che strideva, ovvero il suo tono risoluto, semplice, infantile e vero, con il contenuto stesso della frase la quale invece descriveva una impresa da Wonder Woman, era stato causa del mio blocco mentale momentaneo.

Dunque, mi chiesi, è lei che è una infantile illusa, oppure è non solo lecito ma anche plausibile avere queste aspettative riguardo il proprio operato?

La domanda che posi a me stessa fu  viscerale, non superficiale, anche perché la donna che avevo davanti non era nè sciocca né una sognatrice presuntuosa, anzi è una persona evoluta, bella ed intelligente.

In sintesi, aveva ragione lei… io avevo a lungo creduto che potevo stare solo a bordo pista, invece non è così. Quel profondo stato di Beatitudine, Serenità e Saggezza è alla portata di tutti. Però, dobbiamo muovere le gambine e camminare, dobbiamo letteralmente fare, iniziare a sporcarci le mani con fallimenti. Solo tornando a lavorare senza aspettative e  serena fiducia nella positività delle nostre azioni, potremo rompere il velo del nostro statico, sicuro e consueto mondo.

Dovremo tornare gli scolari di un tempo, che quando non capivano l’insegnante si chiedevano che cosa non avessero capito, senza liquidarla pensando che lei non avesse nulla da dirci.

Ecco, arrivati qui potremo dire d’essere pronti per Impegnarci. Se ci impegneremo nel fare allora presto inizieremo a capire cosa significa Risvegliarsi.

Ci si Risveglia un pò per volta, tutti i giorni, è come un fiore che sboccia e piano piano, sussulto dopo sussulto lentamente sprigiona i suoi amorevoli profumi e diventa stupendo. I sussulti del risveglio sono grandi cambiamenti interni silenziosi, dentro è come se ti si squarciasse il grigio velo sui misteri e le estasi del mondo, fuori nessuno se ne accorge, e solo tu le vedi.

In Natura nessuno ti regala niente, tutto segue la sua causa, ed anche quello di cui sto parlando non elude la regola. Impegnarsi significa andare contro la propria pigrizia, le proprie comodità, i propri istinti, significa anche saper rinunciare alle proprie cattive abitudini… insomma non sto parlando di una bella favola, ma sto dicendo che si può Vivere Meglio ma dipende da quanto siamo disposti a rischiare. Forse infatti ciò che più ci spaventa non è il sacrificio, ma è l’incognita.

Però, se attingeremo ai ricordi della nostra infanzia, allora le paure diminuiranno… infatti quante volte abbiamo incontrato l’ignoto, siamo caduti e poi abbiamo ripreso a camminare? Tantissime!

E allora? Riprendiamo a vivere! E facciamolo con sollecitudine perché il Tempo è tanto, ma scorre e prima o poi finisce che ci piaccia o no. È brutto da dire, questa verità ci infastidisce, però sarà bene tenerne conto se vogliamo riuscire ad essere felici e sereni con più pienezza d’animo.

Non posso dire nulla della Illuminazione, ma se il Buon Giorno si vede dal Mattino, allora so d’aver intrapreso la giusta direzione. La Buddhità, così come qualsiasi altro amorevole sentiero spirituale saranno la chiave del successo delle civiltà future. Se riusciremo a domare i nostri istinti, dialogando in vero con la nostra bizzarra natura duale, allora faremo Belle Cose.

Ci spero moltissimo in un futuro migliore per tutti, ed anche se so che le cose cambiano solo lentamente, ciò non mi scoraggia e neppure mi affanna. Un abbraccio

Patrizia Franceschelli

Per chiunque volesse condividere la sua opinione così come qui la mia, sarà un piacere leggere e condividere con tutti le vostre parole. Grazie

Losar 2018 Cane di Terra

Posted by on 11:05 am in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Losar 2018 Cane di Terra

16 FEBBRAIO 2018, Ti presento Chi sta arrivando…

L’Anno è una Entità che possiede le Radici di tutte quelle caratteristiche che ci rendono quello che siamo. Esso è come un Etereo Personaggio che quatto quatto arriva in casa nostra, e lì rimane per un Anno facendo “carta da parati”, ed aleggiando col suo umore influenza tutti con il potere del volto di una Madre.

L’arrivo del Nuovo Anno è il Losar Tibetano, e quest’anno cade il 16 Febbraio. Di anno in anno il Personaggio cambia, quest’Anno arriva il Cane di Terra.

Il suo umore influenzerà lo sfondo delle nostre Emozioni,

il suo corpo energetico sarà il clima che le nostre Cellule vedranno affacciandosi alla finestra, il nostro Spirito si nutrirà dell’impalpabile mix aromatico che emana.

I capricci del destino fioriscono così in casa nostra quando, agendo incuranti, ci scontriamo con i cicli esterni, e senza accorgercene diamo il via a bufere capricciose che ci travolgono.

La Vita è fatta di cicli… un continuum di cicli che si intrecciano, iniziano, finiscono, interagiscono e si confondono ai nostri occhi, ed il Nuovo Anno è uno di questi.

Sarebbe bene dare il Benvenuto al Nuovo Anno… prepariamoci a riconoscerlo per accettarlo e gestirlo, così facendo coltiveremo meglio la serenità tutto intorno a noi. Spesso infatti l’ansia è dovuta più all’incertezza che viviamo, piuttosto che agli ostacoli affrontati in sé. Il comprendere è una azione che vaporizza la tensione del “Non so”.

Dunque, sta arrivando il Cane di Terra…

Questa Entità è nervosa ed aggressiva, e soffre di carenze affettive in ambito familiare. Ha poca pazienza e sempre molti pensieri per la testa… pensa sempre al lavoro. È possessiva con tutto, soprattutto con il cibo che tende a mangiare in continuazione. Ama esporre le debolezze altrui… carino eh?!? Quando sentiremo queste caratteristiche “in noi”, o “intorno a noi”… pensiamo al cane di terra e a tutta la Simpatia affettuosa che in genere i cani ci riscoprono.

Sarà come averlo in casa che da dietro ci alita sul collo i suoi miasmi psichici… è come se dentro di noi albergasse un individuo che pensa e si emoziona, poi noi pensassimo che quello è “il nostro umore del giorno”…

Basterà ricordarsi che quelle sono energie cosmiche, sono le influenze dell’inquilino invisibile. Un piccolo grande segreto è proprio quello di comportarci con “il fato”, come se fosse il Cane di Terra con tutte le sue “umane” caratteristiche… anch’Egli se trattato con attenzione e comprensione diverrà più morbido. Buon 2018 a Tutti!

Per chiunque volesse raccontare esperienze o fare commenti in merito, siamo qui ad ascoltarvi per raccogliere ciò che vorrete condividere con noi. Grazie

Nei momenti importanti e delicati della nostra Vita

Posted by on 11:03 am in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Nei momenti importanti e delicati della nostra Vita

08-gennaio-2018

Nei momenti importanti e delicati della nostra Vita

“focalizziamo meglio ciò che realmente rende un senso alla vita stessa” … e lì in genere sorridiamo meravigliati, e talvolta ci sentiamo un po’ miseri ed amari.

Sono poche, semplici e cristalline le cose importanti che colorano e danno un senso alla vita. Una di queste cose l’ho trovata nella conoscenza medica tibetana.

Essa è come una chiave magica che ti fa vedere e capire ciò che hai sempre avuto sotto il naso, e ciò che non hai mai né visto né guardato.

È ciò che mi aiuta ad intravedere connessioni là dove in genere nessuno le immagina.

Come per ogni cosa importante, e questa lo è,

le parole non sono in grado di rendere appieno questo stato di meraviglia e capacità deduttiva e conoscitiva che continuamente vivo nell’osservare il mondo, grazie alla magica razionalità medica tibetana. Spero abbiate la voglia di scuriosare, ed eccovi qui un link utile.  https://newyuthok.it/it/informazioni-corso-di-mt/

Questo annuncio l’ho fatto col cuore, e perché quando hai avuto e scoperto qualche cosa di bello, vorresti suggerire a tutti di cogliere “la stessa bazza”. Fra un po’ inizierà in questo istituto un corso di Medicina Tibetana in lingua italiana… e non capita tutti gli anni. Il corso partirà il 8-9 Settembre 2018. Vi consiglio di dare un’occhiata al sito. Io ovviamente non sono “parte in causa” nei corsi, li frequento tutt’ora come allieva.

Patrizia

Newsletter Ottobre 2017

Posted by on 12:50 pm in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Newsletter Ottobre 2017

12 Ottobre 2017

l’Importante Momento Divenitivo della Medicina Tibetana 

per gli amici del Tibet

La Medicina tibetana è candidata ad entrare nella lista del patrimonio immateriale dell’umanità dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.

La Cina e l’India se ne contendono la paternità ma questo è secondario.

Se l’Unesco decidesse d’accettare questa richiesta, verrà abbattuto un muro di diffidenza che parte del mondo scientifico ancora nutre, tenendosi in disparte guardando incuriosito. Anche loro si sentirebbero liberi, di conoscere Sowa-Rigpa, e nel farlo ne capirebbero la profondità, e come è successo a tutti noi… dopo la meraviglia, segue l’entusiasmo poi l’euforia, infine quel “pensiero interpretativo” diventa naturalmente tuo perché “a tutto calza”.

Sowa-Rigpa lo sappiamo, è l’antico sistema medico tibetano, uno dei più antichi al mondo: la “Scienza della Guarigione”.

Questo antico sapere ha una storia lunghissima fatta di una altrettanto lunga esperienza che non lascia spazio ad alcun dubbio. Essa è legata alla Verità delle cose, diversamente non avrebbe resistito così a lungo. Essa studia, svela, e cura la natura Umana nei suoi aspetti più vari, fino alle sue radici Primordiali.

Quindi, non perché essa faccia miracoli, ma per la sua lungimiranza, noi ci auguriamo che le venga donato questo prestigioso riconoscimento.

Non ci vogliamo fare illusioni, ma c’è da credere che l’Unesco, che dovrà decidere entro il 2018, trovi buoni motivi per accettare.

Oggi infatti la Scienza moderna è in grado di fare passi avanti senza rischiare di nuocere a se stessa, anche incamerando nuovi orizzonti sdoganati da strumenti di rilevazione sempre più sofisticati. Quindi promuovendo Sowa-Rigpa, indirettamente sosterrebbe la crescita delle Scienze perché queste avrebbero una nuova fonte dove poter attingere nuovi stimoli.

Vi terremo informati sperando di poter gioire di questo “collettivo passo in avanti” quanto prima.

 

Newsletter Settembre 2017

Posted by on 12:49 pm in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Newsletter Settembre 2017

13 Settembre 2017

I GIORNI del RISHI e la QUALITà DELL’ACQUA

per gli amici del Tibet

Lo sapevate che la qualità dell’acqua cambia col cambio di stagione?

– In primavera l’acqua è pesante, a causa dell’influenza del freddo invernale che il delicato sole primaverile lentamente scioglie. Il fuoco digestivo fatica a digerire l’acqua in questo periodo, proprio per questa sua condizione. Inoltre quest’acqua è insalubre per chi ha problemi Flemma, e in generale l’umore Flemma stesso. Per risolvere questo problema basta bollire l’acqua a lungo, fino a ridurla di un quarto.

-In estate il clima in Europa e caldo e umido. La qualità dell’acqua è migliore che non in primavera, ma è come un ruscello che porta mescolate assieme sia le qualità positive che negative dell’acqua. Ancora l’acqua necessita d’essere bollita. Dovremmo farla evaporare finche non ne rimarrà solo metà.
– L’autunno rinfresca il calore che l’estate ha ceduto all’acqua, e la filtra usando il terreno. Questo naturale processo di distillazione, rende l’acqua salubre. Quest’acqua è efficace perché sana il corpo togliendogli il calore in eccesso accumulato, toglie la stanchezza da stress, tensioni e superlavoro. Anche quest’acqua necessita d’essere bollita, fino ad eliminarne un quarto.
– L’inverno raffredda l’acqua, la rende più densa, la ghiaccia e l’appesantisce. Quest’acqua fa diminuire il nostro fuoco digestivo, tanto che la digestione in tutti noi, naturalmente si indebolisce. Ciò incide soprattutto nei bambini, sugli anziani e le persone più deboli. Dovremmo far bollire l’acqua fino a ridurla della metà.

In generale l’uso di acqua fredda non filtrata e di scarsa qualità, è naturalmente nocivo per il sistema digestivo. L’ideale per la digestione e la salute, è bere l’acqua lievemente calda bollita.

Tra tutte le stagioni, l’acqua dell’autunno è quella di migliore qualità. C’è però un periodo speciale chiamato “I sette giorni del Rishi”, che cadono tra Agosto e Settembre (nella medicina tibetana è la stagione autunnale), nel quale si dice che l’acqua si trasformi in nettare che cura la Bile, la febbre cronica e le infiammazioni in generale, e soprattutto lenisce i disturbi epatici cronici. Durante questo periodo, l’acqua ha otto buone qualità curative: 1. Raffreddante 2. Deliziosa 3. Lumiosa 4. Gentile 5. Pulente 6. Ha un Buon odore 7. È facile da digerire (per lo stomaco) e 8. Non produce disturbi allo stomaco, o alla gola come ad esempio il gozzo.

Tradizionale bagno curativo autunnale Rishi 
Questa tradizione è descritta nell’astrologia tibetana, nella medicina e nelle letterature popolari. I tibetani generalmente rispettano questi sette giorni, vanno nelle saune a fare i bagni termali caldi e freddi, sono abituati a bere questa acqua di guarigione. Durante questi speciali giorni di guarigione, i pazienti sono particolarmente desiderosi di vedere il medico e di prendere le medicine prescritte, perché sanno che in questi giorni se ne amplificano gli effetti.

Newsletter Astrologia Luglio 2017

Posted by on 12:46 pm in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Newsletter Astrologia Luglio 2017

21 Luglio 2017

Mini corso di Astrologia Giungtsi,  

per studenti di Medicina Tibetana

Cari studenti di Medicina Tibetana e amici,

Vi scriviamo per informarvi di una cosa molto interessante.

È stato organizzato un mini corso di due lezioni, per spiegare cosa sia e come usare l’Astrologia Tibetana in campo medico.

È un corso PRATICO, nel senso che alla fine dei due weekend saremo in grado di mettere in pratica i primi rudimenti di questa antica branca della medicina.

Ci permettiamo di specificare che l’astrologia è uno strumento MOLTO utile al medici, terapisti ecc.. in quanto sonda, individua ed evidenzia i problemi karmici, astrologici, ecc.. che sappiamo bene essere la radice dei disagi psicologici e fisici di ognuno di noi, e quindi anche delle malattie.

L’Astrologia Tibetana è strettamente intrecciata alla Medicina, così come lo sono Corpo, Mente e Spirito.

 

Siamo entusiasti di questo corso, e speriamo vogliate partecipare.

Di seguito trovate una Scheda del Corso che presenta brevemente il corso.

Il corso si terrà nei giorni 23-24 Settembre e 21-22 Ottobre 2017.

Per chiarimenti siamo ovviamente a disposizione.

Un caro saluto a tutti.

Informazioni

Newsletter Luglio 2017

Posted by on 12:42 pm in Newsletter IT | Commenti disabilitati su Newsletter Luglio 2017

11 Luglio 2017

Corso quadriennale di Medicina Tibetana sta per iniziare in lingua italiana

Il New Yuthok Institute di Milano, Italia, è felice di annunciare l’avvio di un
Nuovo corso di medicina Tibetana!

Il nuovo corso inizierà il 10-11 Febbraio 2018

Date di Apertura e Chiusura iscrizioni

  • Le domande saranno accettate da Luglio 2017
  • La chiusura delle iscrizioni sarà il 16 Gennaio 2018

 

Informazioni